Campagna per i cento anni di Charlot

D-Sign realizza i materiali di comunicazione per 100 Anni di Charlot, il centenario del più celebre personaggio di Charles Chaplin, da lui concepito il 7 febbraio 1914.
La manifestazione, organizzata da Cineteca di Bologna e Association Chaplin con la famiglia, prevede proiezioni, convegni, eventi e mostre, tra cui quella dedicata a Léo Kouper, che dagli anni ’50 è stato il principale illustratore e collaboratore di Chaplin per le locandine dei film con Charlot. D-Sign reinterpreta le immagini dell’archivio e i disegni originali per creare i gadget ufficiali della mostra e i materiali di guerrilla.

Comunicazione integrata “Il Cinema Ritrovato” e “Sotto le stelle del Cinema” 2014

Anche quest’anno D-Sign cura la comunicazione integrata delle due rassegne cinematografiche estive della Cineteca: “Il Cinema Ritrovato”, giunto ormai alla XXVIII edizione, e “Sotto le stelle del Cinema”: locandine, flyer, brochure, programma spettacoli e Catalogo de “Il Cinema Ritrovato”.

Il programma prevede la proiezione serale di grandi film, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, definita dallo stesso Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, ”Il cinema più bello del mondo, sfido qualsiasi sala cinematografica a compararsi con Piazza Maggiore”.

Pubblicazione: “Footlights” di Chaplin per Cineteca

Footlights, il romanzo inedito di Charles Chaplin scritto nel 1948 e da cui è nato il celebre film Limelight – Luci della ribalta del 1952, emerge dal suo archivio privato e vede la luce grazie alla Cineteca di Bologna e a D-Sign, che cura l’impaginazione del volume e la lavorazione delle immagini provenienti dall’Archivio Chaplin.

Il progetto grafico di D-Sign – che si inserisce nella serie di attività per i festeggiamenti ufficiali del Centenario di Charlot, che culmineranno in una grande mostra e rassegna cinematografica a giugno/luglio 2014 – è stato acquistato da numerosi paesi in tutto il mondo per la ristampa in lingua.

D-Sign per Il Cinema Ritrovato al Cinema

D-Sign realizza il sito de Il Cinema Ritrovato al Cinema, il nuovo progetto della Cineteca di Bologna per la distribuzione dei classici del cinema restaurati con tecnologia digitale dai laboratori de L’Immagine Ritrovata – Film Restoration & Conservation.

Il progetto prevede la proiezione nelle sale Circuito Cinema di un film restaurato ogni mese: Il Gattopardo, La febbre dell’oro, La grande illusione, Roma città aperta, Hiroshima mon amour e tanti altri. La rassegna ha inzio il 23 settembre 2013 con Il delitto perfetto – Dial M for Murder, restaurato in 3D.

Il sito mostra i film in programmazione e le sale di proiezione, rendendo disponibili contenuti extra per ogni film, come immagini ad alta definizione provenienti dall’immenso archivio della Cineteca, oltre a antologie critiche e materiali di approfondimento realizzati dalla redazione.

ilcinemaritrovato.it
immagineritrovata.it
Articolo dedicato su Repubblica.it

Comunicazione integrata “Il Cinema Ritrovato” e “Sotto le stelle del Cinema” 2013

D-Sign anche quest’anno cura la comunicazione integrata delle due rassegne cinematografiche estive della Cineteca: “Il Cinema Ritrovato”, giunto ormai alla XXVII edizione, e “Sotto le stelle del Cinema”: locandine, flyer, brochure, programma spettacoli e Catalogo de “Il Cinema Ritrovato”.

Il programma prevede la proiezione serale di grandi film, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, definita dallo stesso Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, ”Il cinema più bello del mondo, sfido qualsiasi sala cinematografica a compararsi con Piazza Maggiore”.

Comunicazione integrata “P.P.P. – Un omaggio a Pier Paolo Pasolini”

P.P.P Omaggio a Pier Paolo Pasolini

D-Sign cura la comunicazione integrata della mostra “P.P.P. – Un omaggio a Pier Paolo Pasolini”, che ripercorre l’universo espressivo, l’esistenza e il pensiero di uno dei più grandi maestri del cinema italiano, raccontati attraverso rare sequenze d’archivio, fotografie ed estratti dei suoi film.

Sono opera nostra tutte le locandine, i manifesti, le affissioni, i totem, le cartoline e gli inviti di questa rassegna.

La mostra è ideata da Equa e prodotta dalla Cineteca di Bologna in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma – Festival Internazionale del Film di Roma.

Manifesto de “Il Conformista”

Il Conformista

In occasione del conferimento a Bernardo Bertolucci della Palma d’Oro alla carriera, la Cineteca di Bologna e il gruppo editoriale Minerva Raro Video hanno curato una nuova versione restaurata de “Il Conformista”, sulla base del lavoro effettuato da Vittorio Storaro.

D-Sign ha seguito il rifacimento del manifesto, partendo dalle illustrazioni originali di Piero Ermanno Iaia del 1970.