Campagna per i cento anni di Charlot

D-Sign realizza i materiali di comunicazione per 100 Anni di Charlot, il centenario del più celebre personaggio di Charles Chaplin, da lui concepito il 7 febbraio 1914.
La manifestazione, organizzata da Cineteca di Bologna e Association Chaplin con la famiglia, prevede proiezioni, convegni, eventi e mostre, tra cui quella dedicata a Léo Kouper, che dagli anni ’50 è stato il principale illustratore e collaboratore di Chaplin per le locandine dei film con Charlot. D-Sign reinterpreta le immagini dell’archivio e i disegni originali per creare i gadget ufficiali della mostra e i materiali di guerrilla.

Comunicazione integrata “Il Cinema Ritrovato” e “Sotto le stelle del Cinema” 2014

Anche quest’anno D-Sign cura la comunicazione integrata delle due rassegne cinematografiche estive della Cineteca: “Il Cinema Ritrovato”, giunto ormai alla XXVIII edizione, e “Sotto le stelle del Cinema”: locandine, flyer, brochure, programma spettacoli e Catalogo de “Il Cinema Ritrovato”.

Il programma prevede la proiezione serale di grandi film, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, definita dallo stesso Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, ”Il cinema più bello del mondo, sfido qualsiasi sala cinematografica a compararsi con Piazza Maggiore”.

Pubblicazione: “Footlights” di Chaplin per Cineteca

Footlights, il romanzo inedito di Charles Chaplin scritto nel 1948 e da cui è nato il celebre film Limelight – Luci della ribalta del 1952, emerge dal suo archivio privato e vede la luce grazie alla Cineteca di Bologna e a D-Sign, che cura l’impaginazione del volume e la lavorazione delle immagini provenienti dall’Archivio Chaplin.

Il progetto grafico di D-Sign – che si inserisce nella serie di attività per i festeggiamenti ufficiali del Centenario di Charlot, che culmineranno in una grande mostra e rassegna cinematografica a giugno/luglio 2014 – è stato acquistato da numerosi paesi in tutto il mondo per la ristampa in lingua.

D-Sign per Il Cinema Ritrovato al Cinema

D-Sign realizza il sito de Il Cinema Ritrovato al Cinema, il nuovo progetto della Cineteca di Bologna per la distribuzione dei classici del cinema restaurati con tecnologia digitale dai laboratori de L’Immagine Ritrovata – Film Restoration & Conservation.

Il progetto prevede la proiezione nelle sale Circuito Cinema di un film restaurato ogni mese: Il Gattopardo, La febbre dell’oro, La grande illusione, Roma città aperta, Hiroshima mon amour e tanti altri. La rassegna ha inzio il 23 settembre 2013 con Il delitto perfetto – Dial M for Murder, restaurato in 3D.

Il sito mostra i film in programmazione e le sale di proiezione, rendendo disponibili contenuti extra per ogni film, come immagini ad alta definizione provenienti dall’immenso archivio della Cineteca, oltre a antologie critiche e materiali di approfondimento realizzati dalla redazione.

ilcinemaritrovato.it
immagineritrovata.it
Articolo dedicato su Repubblica.it

Comunicazione integrata “Il Cinema Ritrovato” e “Sotto le stelle del Cinema” 2013

D-Sign anche quest’anno cura la comunicazione integrata delle due rassegne cinematografiche estive della Cineteca: “Il Cinema Ritrovato”, giunto ormai alla XXVII edizione, e “Sotto le stelle del Cinema”: locandine, flyer, brochure, programma spettacoli e Catalogo de “Il Cinema Ritrovato”.

Il programma prevede la proiezione serale di grandi film, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, definita dallo stesso Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, ”Il cinema più bello del mondo, sfido qualsiasi sala cinematografica a compararsi con Piazza Maggiore”.

Nuovo website e logo per Hortis

D-Sign realizza il sito web e il logo di Hortis, nuovo progetto che promuove corsi di formazione ed eventi nell’ambito dell’orticultura urbana a Bologna, Berlino, Budapest e Cartagena, con lo scopo di rivalutare gli spazi verdi in città e creare nuove professioni e realtà lavorative per disoccupati e immigrati.

Il progetto, finanziato con il sostegno della Commissione europea, ha tra i suoi partner le Università delle città coinvolte oltre a numerosi enti e società tra cui Mammut Film, produttrice del documentario God Save The Green che racconta l’esperienza internazionale di Hortis, il cui dvd-cofanetto è stato realizzato da D-sign per Cineteca.

www.hortis-europe.net

D-Sign con Cineteca per Tutti De Sica

“Portato al cinema dai successi del varietà e dalla popolarità dei suoi dischi, De Sica è stato il nostro primo divo moderno, comparabile a stelle del firmamento cinematografico internazionale come Maurice Chevalier, Gary Cooper, Hans Albers.” Così lo definisce Gian Luca Farinelli, direttore della Fondazione Cineteca di Bologna e curatore della mostra Tutti De Sica, allestita al Museo dell’Ara Pacis di Roma fino al 28 aprile. Sviluppata su uno spazio di oltre 900 metri quadri, la mostra espone fotografie, affiches, costumi di scena, documenti audiovisivi e curiosità per raccontare l’eclettismo del grande Vittorio nazionale.

D-Sign realizza il manifesto dell’evento, oltre a catalogo, cartoline, inviti e tutti i materiali per l’allestimento.

Tutti De Sica
Museo dell’Ara Pacis, Roma
Dall’8 febbraio al 28 aprile
www.arapacis.it

Cineteca di Bologna – MY CINEMA di Pier Paolo Pasolini al MOMA NY

D-Sign realizza per Cineteca di Bologna il volume Pier Paolo Pasolini. My Cinema, che ripercorre tappa per tappa la filmografia completa di Pasolini attraverso i suoi stessi scritti, tradotti in lingua inglese e corredati da un corposissimo apparato fotografico. Il volume presenta infatti interviste, appunti, lettere e materiali inediti corredati da album fotografici con scatti a colori mai visti prima, direttamente dai set dei suoi film più celebri e amati.

Un rapporto senza tempo, quello con PPP: promotrice del Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini oltre che di varie rassegne, pubblicazioni ed eventi a lui dedicati, la Cineteca di Bologna ha da qualche giorno intitolato il suo Cortile di via Azzo Gardino a “Pier Paolo Pasolini – Poeta”. Ma non solo: insieme a Istituto Luce Cinecittà, la Cineteca è coproduttrice della retrospettiva dedicata a Pasolini che si terrà al MOMA di New York dal 13 Dicembre al 15 Gennaio 2013, in cui verranno proiettati molti dei titoli restaurati dal laboratorio Immagine Ritrovata e durante la quale sarà possibile acquistare il prezioso volume. Aspettiamo quindi l’edizione italiana!

La rassegna del MOMA NY
Centro Studi – Archivio Pier Paolo Pasolini della Cineteca di Bologna

Lancio del progetto Amitie

D-Sign realizza la campagna di comunicazione per il lancio di Amitie, progetto finanziato dall’Unione Europea che ha come scopo la diffusione di conoscenza del fenomeno della migrazione e il miglioramento delle relazioni tra cittadini migranti e realtà locali.

La campagna coinvolge quattro Paesi (Italia, Lettonia, Romania, Spagna) e ha per protagonisti i cittadini migranti ed emigrati, che danno testimonianza delle proprie esperienze invitando a leggere la migrazione come comune risorsa economica, sociale e culturale.

Il progetto raccoglie una serie di iniziative che vanno dalla campagna internazionale a piattaforme partecipative per i cittadini migranti fino all’organizzazione di un festival.

Nella giornata di Sabato 13 Ottobre a Bologna verrà presentato il progetto tra Piazza Maggiore, Palazzo D’Accursio e la Cineteca di Bologna.

Programmi e info sul sito amitie-community.eu/italia

   

Comunicazione integrata “Il Cinema Ritrovato” e “Sotto le stelle del Cinema” 2012

D-Sign anche quest’anno cura la comunicazione integrata delle due rassegne cinematografiche estive della Cineteca: “Il Cinema Ritrovato”, giunto ormai alla XXVI edizione, e “Sotto le stelle del Cinema”: locandine, flyer, brochure, programma spettacoli e Catalogo de “Il Cinema Ritrovato”.

Il programma prevede la proiezione serale di grandi film, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, definita dallo stesso Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, ”Il cinema più bello del mondo, sfido qualsiasi sala cinematografica a compararsi con Piazza Maggiore”.