La stanza dei graffiti – Virtual Street Art a Palazzo Vizzani

In occasione di Art City White Night uno dei più bei palazzi bolognesi, Palazzo Vizzani, diventerà teatro di una performance di Virtual Street Art curata e ideata da Camilla Sanguinetti, Luca Ciancabilla e Filiberto Strazzari.

Nel corso della notte bianca dedicata all’arte lo street artist di fama internazionale DADO realizzerà infatti una composizione virtuale in una delle stanze del palazzo. Finita la performance, il pubblico potrà a sua volta sperimentare la Virtual Street Art, trasformando così l’evento in un’opera collettiva che andrà a costruirsi minuto dopo minuto, ora dopo ora, lungo tutta la serata di sabato 3 febbraio.

Nessuna censura, nessun limite, nessun vincolo, solo la voglia di scrivere su muri inviolabili che la storia ha già segnato come unici.

 

Sabato 3 febbraio 2018
Dalle ore 20:00 in poi
Palazzo Vizzani – Via Santo Stefano, 43 

 

MBE 2018 – L’Augmented Reality protagonista dello stand Motul Italia

In occasione del Motor Bike Expo di Verona D-sign ha curato la progettazione architettonica e grafica dello stand Motul Italia, trasformando l’evento in un’esperienza unica per i visitatori.

Grazie all’utilizzo dell’Augmented Reality il pubblico della fiera ha potuto vivere l’emozione di salire su una moto originale della Dakar e portarsi a casa un ricordo unico dell’esperienza.

In tre giorni sono state scattate circa 1000 foto, di cui 677 stampate sul posto e 780 inviate via email ai partecipanti.
Come dimostrano i risultati l’Augmented Reality è un’ottima opportunità di coinvolgere il pubblico e far avvicinare le persone al proprio brand rendendolo indimenticabile.

 

FAAC – Home Lock

FAAC e DSign insieme per il lancio del nuovo prodotto per la sicurezza della casa dalla grande azienda Bolognese.
Home Lock è una risposta semplice, grazie ad una tecnologia innovativa, per tenere i ladri lontano dalla propria abitazione.

DSign ha curato questo prodotto sin dalla scelta del nome, fino al pack, e a tutto il materiale divulgativo, compresi ADV e video di presentazione.

Virtual Street Art @ Opificio Golinelli

L’11 ottobre 2017 si è tenuta la prima performance pubblica di Virtual Street Art in occasione dell’inaugurazione del nuovo padiglione espositivo dell’Opificio Golinelli, con il writer Rusty e concerto dal vivo diretto da Ezio Bosso.

La Virtual Street Art è un nuovo concept di arte urbana di Filiberto Strazzari di D-sign e di Luca Ciancabilla, professore di storia delle tecniche artistiche dell’Università di Bologna. Lo spettacolo di grande impatto visivo ed emozionale si basa su software di disegno in realtà virtuale realizzato da Studio Evil e da videomapping a cura di Nicola Buttari e Martino Chiti di Proforma Audiovisual.

Per maggiori informazioni: virtualstreetart.com